20/03/12

Bruschette al pomodoro

Un antipasto classico, favoloso, unico, che si puo' sbagliare in mille modi diversi! Non fate anche voi la figuraccia di non saper fare una cavolo di bruschetta, leggete!!!


Ingredienti:

- pane a fette
- pomodoro
- olio extra vergine di oliva
- aglio
- basilico e/o origano
- sale



Procedimento:

Una mezz'ora prima di quando serve, tagliate il pomodoro a dadini. Conditelo con abbondante olio, ma solo dopo averlo spolverato con sale, origano e basilico. Se non vi piace l'accostamento, scegliete o l'uno o l'altro.

Lasciate riposare a temperatura ambiente appunto almeno una mezz'ora.

Quando è l'ora, si apre il dilemma pane. Dovrebbero essere fette di pane consistente, senza bolle, con una buona crosta e non troppo spesse. Se la crosta invece che solo ai lati ce l'ha pure sotto, tanto meglio!

Strofinate le fette di pane da ambo i lati con uno spicchio d'aglio aperto per lungo, quindi fate scaldare sempre da ambo i lati.

Appena pronto il pane, disponetevi a freddo il pomodoro e servite tal quale! Eventualmente, guarnite con del basilico intero.


Consigli:

Dove potevate sbagliare? Per esempio non preparando il pomodoro con buon anticipo, per esempio scegliendo pane con le bolle d'aria (che a questo punto provocano il crollo del pomodoro), per esempio mettendo un disastro di olio in fette che hanno la crosta solo ai lati (se vi piace l'olio, trovate un "culo" di pane ed usate quello, sarà fenomenale)... ce ne sono di possibilità!

Consiglio in più, l'aglio potete anche tagliarlo a cubettini e lasciarlo a riposare con il pomodoro. In questo caso toglietelo però prima di servire.

Consiglio in più parte due: fate delle bruschette piccoline, e servite tal quali con un bella tazzona piena di pomodoro condito. Se avete ospiti che amano l'aperitivo "finger food" in piedi, sarà perfetto.

2 commenti:

  1. Sono ottime!! Un piccolo consiglio se può servire: io uso il pane senza la crosta sotto (pan carrè per capirci o meglio il pan bauletto che ha la fetta più spessa) e per ovviare il fatto che il pomodoro inzuppi troppo il pane (talvolta forandolo), metto le fette prima di guarnirle nel forno tradizionale per qualche minuto coperte con una carta stagnola. In questo modo si forma una sottile crosticina nella parte sotto della fetta che impedisce il pomodoro di trapassarla tutta afflosciandola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beppe, io invece uso il pane che faccio da me con la macchina del pane. In alternativa, ricavo delle fette belle spesse da una pagnotta acquistata in panificio. Il pan carrè ed il pan bauletto non mi piacciono, hanno un gusto troppo industriale ed inoltre come dici giustamente tu sono più "delicati" e meno adatti per questa ricetta.
      Consiglio mio, non mettere la stagnola. La crosticina, se avvicini molto le fette alla resistenza superiore del forno, verrà ancora meglio!

      Elimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...