28/03/12

Macedonia arancione

Con i primi caldi, parte la stagione delle macedonie. Perfette per terminare in fretta la frutta "in scadenza", ottime per invogliare tutti ad un fine pasto più leggero e sano, colorate e profumate: le macedonie sono la mia passione. Mi piace prepararle a tema, ovvero senza mescolare proprio del tutto a caso la frutta che trovo in giro. In particolare, questa è la prima macedonia della stagione: giocata sui toni dal giallo al rosso, unisce le primizie primaverili con la frutta più tipica dell'inverno.


Ingredienti:

- 1 barattolo di pesche sciroppate
- 500 g di fragole
- 5 mandarini
- 1 arancia
- 1 limone
- zucchero


Procedimento:

Tagliate le pesche, le fragole ed i mandarini a pezzetti. I mandarini, in particolare, non divideteli semplicemente a spicchi ma tagliate proprio in modo che il succo esca in parte. La macedonia infatti è tanto più buona quanto più la frutta cede parte del suo succo e riceve parte del liquido "di contorno".

L'arancia ed il limone vanno spremute e ne va tenuto solo il succo, lasciando magari intatte un paio di fette per la decorazione. Unite tutti gli ingredienti in una terrinetta degna, compreso lo sciroppo delle pesche.

Aggiungete acqua e zucchero, fino ad ottenere il gusto voluto. Fate riposare in frigo almeno due orette, prima di servire, per migliorare il gusto. Servite ben fresca.


Consigli:

Se avete solo adulti a tavola, perchè non aromatizzare con mezza dose di vodka? Speciali quelle alla pesca, alla fragola o al limone.

Se volete dare più gusto, aggiungete delle foglie di menta!

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...