14/05/12

Torta di pappardelle


Questa è la rivisitazione di una ricetta emiliana, che ho velocizzato di molto. Il piatto è veramente ottimo: molto saporito, elegante a vedersi e facilissimo da preparare. In particolare io ho scelto di accostare il fantastico sugo al basilico di Mariangela Prunotto con il gusto del guanciale, un binomio davvero vincente!!!


Ingredienti per 3 persone:

- 200 g di pappardelle
- 50 g di guanciale
- 100 g di sugo al basilico Mariangela Prunotto
- 1 confezione di pasta brisée
- sale, olio


Procedimento:

E' davvero semplicissimo. Cuocete la pasta come d'abitudine, togliendola al dente.

Nel frattempo preparate il sugo. Fate scaldare in una padella il guanciale tagliato a tocchettini, quindi aggiungete il sugo e cuocete brevemente. Se il sugo vi sembrasse troppo magro aggiungete un poco di olio, ma non troppo, e salate.

Rivestite una teglietta non troppo piccola con la pasta brisée, senza toglierle la carta forno con cui è venduta, versate la pasta quindi coprite con i bordi della brisée. Come vedete dall'immagine se la torta non si chiude perfettamente non è un problema, anzi.

Cuocete al forno per circa 25 minuti a 220°C. Verificate la cottura della pasta brisée prima di sfornare.


Consigli:

I problemi possibili possono essere 3. Primo, avete messo troppo olio nel sugo o avete un sugo troppo liquido. La pasta andrà ad impregnarsi compromettendo il piatto. Secondo, avete preso una teglia troppo stretta. Le pappardelle formeranno uno strato altissimo per nulla piacevole. Terzo, la vostra teglia è particolarmente elegante (come quella in figura) ma spessa e difficile da riscaldare. Dovrete quindi prolungare di una decina di minuti la cottura.

Usate questo piatto come piatto unico per due persone. In alternativa, una porzione più contenuta può renderlo un ottimo primo.

1 commento:

  1. Adoro la pasta! Se poi è inserita in una torta... :D

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...