29/03/13

Piadina fatta in casa

Lo so, le piadine già pronte sono tanto invitanti. Moribide, ben stese, perfettamente tonde, già pronte all'uso. Devo ammettere che ogni tanto cedo e le compro pure io. Ma farle in casa è semplicissimo e molto veloce, scrivo questa ricetta proprio per dimostrarvelo.


Ingredienti:

Per 4 piadine
- 500 gr di farina
- 200 gr di acqua
- 75 gr d'olio
- 2 gr di bicarbonato
- 6 gr di sale

Per la farcitura:
- 4 pomodori
- prosciutto cotto
- Montasio Lattebusche
- Casatella Lattebusche

- maionese
- ketchup


Procedimento:

Dedichiamoci alle piadine. Preparate in una terrina la farina, ed un un recipiente l'acqua (meglio se tiepida) con bicarbonato e sale ben sciolti. Lavorando con le mani amalgamate la farina all'acqua, aggiungendo poi anche l'olio.

Dovete formare una pasta omogenea, compatta ma morbida. A questo punto infarinate leggermente il fondo della terrina, disponetevi la pasta e coprite con un canovaccio umido. Lasciate riposare per mezz'ora.

Durante l'attesa tagliate a fette sottili il Montasio, ed a fettine o cubetti i pomodori. Salate questi ultimi, e tenete a portata di mano anche Casatella e prosciutto cotto.

Dopo la breve attesa dividete l'impasto in quattro parti uguali, da stendere con un mattarello. Vi consiglio di lavorare su un ripiano stabile ed ampio, coperto di carta forno. Cercate di dare loro una forma tonda. Se le volete perfette, ritagliate le piadine usando un piatto come sagoma.

Le piadine così ottenute possono essere cotte sul ripiano caldo di una stufa o di un forno per pizze, oppure in un'ampia padella. Cuocetele da un lato, quindi giratele e farcitele solo su metà superficie. Chiudete la piadina, e terminate la cottura.

Servite subito, con una salsa di maionese e ketchup in parti uguali per i più golosi.


Consigli:

Io ho usato del prosciutto tagliato spesso, per un effetto più rustico. Il formaggio Montasio Lattebusche, poi, è perfetto con il suo sapore intenso, ma anche la cremosità della Casatella Lattebusche vi assicuro che non ci sta male! 


9 commenti:

  1. ma sono favoloseee io le adoro,bravissimaaaaa^_^

    RispondiElimina
  2. bravissima!!
    anche io la faccio cosi',per la versione veg e con lo strutto per la versione original!!!

    RispondiElimina
  3. anch'io la faccio spesso!è semplicissima da preparare!e soprattutto più genuina!

    RispondiElimina
  4. Sembrano buonissime! da provare assolutamente..

    Molto carino il tuo blog, ci sono un sacco di ottime ricette, compliemti!
    Anche noi abbiamo aperto un blog da poco se hai voglia di fare un salto, ci farebbe piacere :)
    http://tacchiaspilloecioccolato.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Ciao! sono una nuova follower! Ho dato un'occhiata al tuo blog e ho capito che non avrei dovuto perderlo! Io ho un diario di cucina, se te va, passa a trovarmi, mi farebbe piacere!
    Ti aspetto!

    http://ildiariodellamiacucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. ottimeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Non ho mai condito così la piadina, proverò!

    RispondiElimina
  8. ma non è troppo l'ìolio 75 gr???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, se consideri che non ci metto lo strutto (troppo grasso, e difficile da reperire)...

      Elimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...