14/04/13

Pollo aceto e salvia

Come sa chi mi segue anche sulla mia pagina facebook L'angolo della Casalinga: ricette rapide e consigli pratici, adoro coltivare le erbe aromatiche. Ho piantato la primavera scorsa, quasi per gioco, dei semi di salvia. Non sono molto brava coi semi, pensavo non nascesse niente... invece mi sono trovata invasa da una miriade di piantine, di una varietà di salvia piuttosto strana... fusti sottili e pendenti, foglie piccole e poco carnose ma profumatissime, fiori piccoli ma piacevoli. Sono riuscita a far sopravvivere le piante molto bene durante l'inverno, e ora che la primavera è arrivata stanno ricominciando a crescere parecchio! Volendo sfruttare questa salvia, di cui non conosco la varietà precisa (se qualcuno ha qualche idea, mi faccia sapere!) ho ideato questa ricetta deliziosa, resa ancora più buona dall'ottimo condimento all'aceto bianco usato!




Ingredienti per due persone:

- una coscia di pollo
- due cucchiai di condimento bianco con aceto di vino Guerzoni
- abbondante salvia
- olio
- dado vegetale


Procedimento:

Togliete l'osso alla coscia di pollo. Se non siete pratiche fatevi mostrare dal vostro macellaio come fare, è davvero facilissimo. Tagliate la coscia a quadrotti non troppo piccoli e fiammeggiate la pelle per togliere eventuali piume residue (per chi non è pratico, basta passare velocemente la pelle sopra una fiamma, per far bruciare le eventuali piumine rimaste).

Lavate la salvia. Se l'avete a foglie "normali", quindi belle grosse, tagliatela al coltello. Il risultato voluto sono dei pezzettini di salvia, da mangiare assieme alla carne, non delle grosse foglie di salvia che navigano per il piatto. Sulla quanittà, dovete conoscere la vostra salvia.. ce ne sono di molto saporite, così come di piuttosto insignificanti, mi è difficile darvi una quantità.. Per la salvia comune, ad ogni modo, direi 6-8 foglie.

Massaggiate il pollo con la salvia ed un goccio d'olio. Mettete a scaldare una padella, anch'essa con poco olio, e quando sarà calda adagiatevi il pollo dalla parte della pelle. Fate rosolare bene la pelle, in modo che diventi croccante, quindi girate. 

Sfumate con il condimento bianco Guerzoni, salate e fate andare a fuoco basso fino a completa cottura.

Aggiungete, se necessario, dell'acqua o del vino per allungare il fondo di cottura. Tempo 10 minuti, comunque, il pollo sarà cotto e voi avrete ottenuto una splendida salsina di fondo molto profumata e leggermente ambrata.

Servite subito.


Consigli:

Il condimento bianco Guerzoni è realizzato con aceto d'uve bianche e mosto cotto. Per questo motivo è meno acido e molto più aromatico. Permette quindi di realizzare piatti come questo, dove è si necessaria una punta di acidità ma serve anche un gusto interessante!

L'abbinamento salvia - condimento Guerzoni è eccezionale. La carne risulta quasi agrodolce, con l'aromaticità della salvia. Vi sconsiglio fortemente di sostituire la salvia, quindi, con altre aromatiche.

2 commenti:

  1. davvero interessante questa ricetta, la metto tra i preferiti!!!

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...