25/05/13

Crostata zebrata crema e marmellata

Era da parecchio tempo che non facevo una bella torta, ed avevo proprio voglia di rimettermi al lavoro con qualcosa di goloso. In casa si apprezzano parecchio le torte ricche di crema, così ho pensato di realizzare questa bella (e buona!) torta zebrata alla crema pasticcera e marmellata. E' molto veloce, e non troppo difficile, per un risultato davvero particolare!

Ingredienti:

Per la copertura:
- una dose di crema pasticcera

Per la frolla:
- 250 gr di farina
- 100 gr di burro
- 100 gr di zucchero
- 40 gr di tuorli (2 tuorli di uova grandi, 3 di uova piccole)
- due cucchiai d'olio di semi
- un pizzico di sale


Procedimento:

Per la frolla lavorate innanzi tutto la farina con il burro a temperatura ambiente. Sfregate l'impasto tra le mani, per ridurre il burro a tanti piccoli fiocchi amalgamati uniformemente alla farina.

Aggiungete quindi lo zucchero ed il sale. Formate una montagnola con l'impasto ancora poco compatto, formate un buco al centro e versatevi i tuorli. Amalgamateli quindi lentamente al resto. Per ultimo unite l'olio, e lavorate la frolla fino a formare un panetto quanto più possibile compatto.

Riponete la frolla in frigo per almeno mezz'ora. Nell'intanto realizzate la crema pasticcera come scritto nella ricetta, e fatela raffreddare. 

Stendete la frolla, disponetela su una tortiera e forellate la base. Farcite con la crema pasticcera. A questo punto fate cadere con un cucchiaino lunghe strisce di marmellata, a formare una zebratura.

Cuocete in forno già caldo a 180°C per 30 minuti, sorvegliando la torta. Dovete verificare che la frolla non bruci, e soprattutto che non si sviluppino bolle d'aria che farebbero gonfiare eccessivamente un punto della torta. Se dovesse accadere, fate sgonfiare subito le bolle con un lungo stecchino.


Consigli:

La mia frolla è particolarmente leggera e friabile. Per renderla più compatta, togliete l'olio ed aggiungete altri 50 - 75 gr di burro. Quanto al burro, resistete alla tentazione di farlo fondere sul fuoco prima di usarlo! Lavorare l'impasto sarà certo più semplice così, ma il risultato non sarà all'altezza.

Per far raffreddare velocemente la crema, mettetela in una terrina ed immergete questa nell'acqua fredda.

Stendere la frolla non è difficile. Con un mattarello cosparso di farina muovetevi velocemente ma esercitando poca pressione, il tutto su un piano ben infarinato o su della carta oleata. Ricordate poi che se la frolla si spezza in alcuni punti, basterà una "pallina" di pasta premuta con le dita a rinsaldarla. Trasferite dunque la frolla sulla tortiera prima di preoccuparvi di tali fratture.

Mi spiace che le foto non rendano giustizia alla torta.. le ho fatte velocemente, ed il risultato è quello che è!



8 commenti:

  1. Cavolo favolosa questa crostata, diciamo che tu in cucina ci sai fare alla grande!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, molto gentile! Diciamo che faccio del mio meglio per non far lamentare chi mangia con me.. :)

      Elimina
  2. Mi piace tanto la tua crostata! Immagino che é molto buona con la crema pasticcera :) Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  3. bellissima e golosa crostata! per la frolla mi trovo benissimo con ilmixer così uso il burro freddo:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai provato con il mixer, mi piace troppo impastare a mano! Mi mette serenità.. a volte fingerei volentieri di non avere la mia macchina del pane, ad esempio, pur di poter impastare il pane...

      Elimina
  4. Che meraviglia questa crostata!!!!
    Bravissima!!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  5. direi proprio stra golosa!!
    ciao e buona domenica!

    RispondiElimina
  6. Mamma mia che buona, così farcita è una vera tentazione, brava! Buona giornata!

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...