13/12/14

Pizza pesto e brie


Quella che voglio proporvi oggi è una ricetta che più facile non si può: quella della pizza. Potevo però mai io fare una pizza normale, di quelle che trovereste in qualsivoglia pizzeria? Ma figurarsi! Io non son contenta se non riesco a sviare dall'ordinario, ad allontanarmi dalla monotonia. E così, per il battesimo della mia meravigliosa piastra refrattaria di Rigotti Arrotino, non ho potuto che scegliere una variante tutta mia: pesto e brie. 
 Ho provato, col senno di poi, a cercare su google se per caso non fosse una cosa fatta e rifatta, ma con mia grande sopresa ho trovato pochissimo riscontro. Peccato per gli altri, è talmente buona! E più facile di così da condire, non c'è modo!


Ingredienti per due persone:

Per la pasta:
- 200 gr di farina 0
- 200 gr di farina di semola
- 300 ml di acqua
- 3 cucchiai di olio d'oliva
- mezza bustina di lievito di birra secco
- un cucchiaino di zucchero
- due prese di sale

Per farcire:
- 200 gr di pesto genovese
- 100 gr di brie


Procedimento:

Per prima cosa va fatta la pasta. Ognuno ha le sue dosi, quelle che vedete qui sopra sono le mie ma se usate in famiglia una ricetta vostra sfruttate pure quella. Io come prima cosa faccio attivare il lievito di birra con acqua tiepida e zucchero. Quando questo inizia a creare una schiuma sulla superficie, lo unisco alla farina a cui ho già mescolato il sale. Solo all'ultimo metto l'olio, quando il composto è già omogeneo.

Siccome molto dipende dal tipo di farina e dall'umidità della giornata, tenete comunque a portata di mano farina ed acqua da aggiungere all'occorrenza, per ottere un impasto sodo e lavorabile.

Cospargete una terrina con della farina, quindi adagiatevi l'impasto. Coprite con un canovaccio umido e lasciate riposare, in una zona tiepida e lontana dalle correnti d'aria, per un'oretta. In questo modo, la pasta raddoppierà il suo volume.

Trascorso questo tempo riprendete in mano l'impasto, dividetelo in base al numero di pizze da ottenere e stendetelo. A me piace lasciarlo nuovamente lievitare, a questo punto, per ottenere una pizza più alta e soffice.

Per farcire, nulla di più semplice. Prima stendete uno strato omogeneo di pesto, quindi disponete in modo più o meno ordinato le fettine di brie.

Si potrebbe cuocere normalmente nel forno elettrico, ma io ho preferito scaldare la mia piastra refrattaria ed usarla per conferire un sapore ancora migliore alla pasta. Le opzioni sono due: o come me scaldate la piastra (e quindi poi cuocete) sulla cucina economica a legna o per maggiore praticità sfruttate il forno. In entrambi i casi, il risultato sarà favoloso! Il calore che la refrattaria è in grado di accumulare e rilasciare poi permette alla farina contenuta nell'impasto di cuocere alla perfezione.


Consigli:

Credo si possa aggiungere ben poco a qualcosa di simile, ma se avete domande sono a vostra disposizione! Commentate e vi sarà risposto :)
Solo mi dispiace che le foto siano venute così orrende, c'era una luce spaventosa e davvero non ho saputo resistere al richiamo della pizza... spostare tutto per fare le foto migliori, avrebbe ritardato di molto la cena! Mi perdonate?

15 commenti:

  1. Anche se la luce delle foto non è delle migliori, ti assicuro che è ben chiaro quanto possa essere deliziosa questa pizza.... voglio assolutamente provarla!!!!
    Love, Paola.
    Expressyourself
    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh grazie cara, speravo davvero si capisse lo stesso! Purtroppo, quando si è di corsa, accade...

      Elimina
  2. un bell'abbinamento, una pizza molto speciale, brava!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. Monica, non ci crederai, ma il profumino è arrivato sino da me....mi piace l'abbinamento brie e pesto, solitamente io adoro la pizza alla parmigiana, ma questa la trovo una gustosissima alternativa....grazie ho l'acquolina in bocca.....stasera pizza....:)....kiss!
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non stento a crederlo, a me ha profumato tutta casa!

      Elimina
  4. Le tue ricette sono sempre ottime,anche questa è da provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei sempre gentilissima!

      Elimina
  5. Ciao, mi hai incuriosito perché non ho mai mangiato la pizza con il pesto, quasi quasi la prossima volta la provo...magari anche con un altro formaggio perché il brie non è fra i miei preferiti. Comunque ottimo suggerimento :)
    My Tester Mania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci avevo mai provato nemmeno io, ed invece è una scoperta... per il formaggio alternativo, scegli comunque qualcosa di abbastanza saporito!

      Elimina
  6. Meglio che tu non faccia pizze normali perché amo variare i sapori e questa mi sembra ottima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io di normale come vedi non riesco a fare mai niente.. la normalità è così noiosa!

      Elimina
  7. Adoro la pizza, in casa mia è d'obbligo farla ogni settimana! Buonissima questa tua versione col pesto e brie, mi mancava! Ultimamente ho scoperto il lievito madre secco, devo dirti che l'impasto viene una meraviglia! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui ci stiamo prendendo l'abitudine, di fatto ogni sabato c'è della pasta per pizza che gira in cucina! Fatalità il lievito madre secco l'ho comprato un paio di settimane fa, ma è ancora in dispensa.. devo provarlo quando ho un poco di calma!

      Elimina
  8. Io adoro la pizza e la tua deve essere spettacolare.... :)

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...