05/07/15

Torta salata agli sfilacci di cavallo

Il gran caldo è arrivato, ed il clima di pianura non mi lascia scampo: finestre chiuse dalle 10 di mattina in poi, tende tirare, uso degli elettrodomestici ridotto al minimo. Mi salva l'avere un piccolo forno ed un angolo cottura fuori casa, sotto il porticato, ma comunque la voglia di cucinare scarseggia.

Purtroppo, come tutti, con il caldo non si può oziare tutto il giorno. Bisogna lavorare, ci sono come sempre molte cose da fare, e non si può vivere di sole insalate ed acqua fresca. Questa torta salata è perfetta, visto che fornisce tutta l'energia necessaria, può essere cotta in anticipo (la sera col fresco!) ed è ottima a temperatura ambiente. Senza contare che grazie alla ricotta di capra ed ai pomodori verdi ha la giusta acidità per non aumentare la sete!



Ingredienti:

- un rotolo di pasta sfoglia
- 3 pomodori verdi
- 50 gr di sfilacci di cavallo
- 50 gr di ricotta caprina
- un uovo
- 150 ml di latte
- un cucchiaio di farina
- sale


Procedimento:

Foderate una tortiera con la pasta sfoglia, e bucherellatene la base. Tagliate i pomodori verdi a fettine sottili, e disponeteli ordinatamente nella tortiera. Dividete la ricotta di capra in pezzettini da disporre sopra i pomodori.

Unite latte e farina in una ciotolina, e sbattetevi l'uovo intero. Salate, e versate il composto nella tortiera. Completate con gli sfilacci di cavallo, senza schiacciarli ma facendoli semplicemente cadere in modo omogeneo.

Cuocete a 180°C per 30-35 minuti, fino a che la pasta sfoglia non sarà ben dorata. Si conserva in frigorifero per un paio di giorni.


Consigli:

Ho volutamente evitato spezie ed erbe aromatiche, l'incontro di sapori tra gli sfilacci di cavallo ed il formaggio di capra è già abbastanza intenso!

23 commenti:

  1. Mi ricopio subito la ricetta

    RispondiElimina
  2. Non avevo mai sentito parlare degli sfilacci di cavallo... dove li trovo?
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li trovo banalmente al supermercato, ma se non li vedi prova a chiedere in macelleria! Sono deliziosi!!

      Elimina
  3. Anche qui il caldo non ci lascia tregua,in casa ho 27 gradi!!!!!
    Beata te che hai un angolo cottura esterna alla casa!!!!
    Interessante questa torta salata,molto particolare!!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quell'angolino è la mia salvezza! Grazie cara!

      Elimina
  4. una ricetta particolarissima....complimenti!
    buona settimana simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentilissima! E buona settimana anche a te!

      Elimina
  5. Un'ottima idea per una torta salata diversa dal solito! :) Semplice ma con quel tocco in più (per me assolutamente gli sfilacci di cavallo) che la rendno chic!:)

    http://pattysweetstrawberry.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! In effetti è decisamente fuori dall'ordinario, qui cerchiamo sempre di variare...

      Elimina
  6. Putroppo il cavallo è il mio animale preferito, non riuscirei a mangiarla :(
    Buon lunedì cara! ^-^
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace! Buon proseguimento di settimana!

      Elimina
  7. Sinceramente questo accostamento mi lascia molto perplessa..già gli sfilacci sono salati ed il formaggio di capra non è da meno e sono due punte diverse di ricezione acidità gustativa. I filacci li magio qualche volta conditi con olio, limone e pepe solo alla brasovo di cavallo o bovino aggiungo delle scaglie di formaggio rigorosamente grana reggiano meno salato del padano. Buona settimana..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che saresti molto meno perplessa assaggiandola, cara. La ricotta caprina non è per nulla salata, e non essendo completamente mescolata nella ricetta non crea nulla più che un tocco acidulo spezzando il sapore omogeneo della base. Gli sfilacci sono salati, proprio per questo fanno da contrasto con la dolcezza della pasta sfoglia ed il sapore leggero dei pomodori verdi.
      Poi ognuno ha i suoi gusti, ma condire gli sfilacci con olio, limone e pepe non è il solo modo di mangiarli...

      Elimina
  8. Davvero con questo caldo è difficile cucinare!
    Bellissima realizzazione, complimenti!
    Ciao, a presto. ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, buon proseguimento!! :)

      Elimina
  9. Non parliamo di caldo, anche da me non se ne può più! Bellissima e gustosa la tua torta salata, devo provarla, mi piace molto! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino cara! Io sogno già il mare, ma manca ancora parecchio.... :(

      Elimina
  10. Ciao Monica, è tanto che non si mangia più cavallo in casa mia, questa ricetta potrebbe essere l'occasione per riprendere...
    grazie e
    buona giornata
    sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la trovo deliziosa, ogni tanto cerco di riproporla!

      Elimina
  11. E' buonissima questa torta ed è un modo per usare gli sfilacci di cavallo, che mi piacciono molto, ma non so mai come usare. La rappresentante del Veneto c'è, ma non ha potuto partecipare alla scorsa uscita. Se guardi in qualche altro appuntamento, la trovi! La tua regione è rappresentata molto bene, Ely è bravissima. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti! Oh è vero, Ely la conosco, ed è davvero bravissima!

      Elimina
  12. Un felice fine settimana per te...ciao.

    RispondiElimina
  13. Finalmente qualcun altro che mangia il cavallo! :D

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...